Triste America

Pubblicato: 30 dicembre 2016 in News

libriallospecchio

A poca distanza dalle elezioni americane dello scorso novembre, usciva per Neri Pozza il libro di Michel Floquet, Triste America.   Un ritratto tutt’altro che lusinghiero e a tratti quasi terrificante degli Stati Uniti.

Il giornalista francese ha vissuto a lungo nel paese del sogno americano ed è ben informato su quanto racconta. Stando a quanto si legge infatti, tutto ciò che viene riportato è frutto di sondaggi e studi.

Cosi leggendo, tra le altre cose, apprendiamo che:

– L’America è il più paese più ricco del mondo. Ma è anche il più carico di disuguaglianze.

-La violenza economica e la violenza sociale riproducono spesso le linee di divisione tra le comunità. L’America post razziale di Obama è un mito. Ancora oggi nove volte su dieci è un poliziotto bianco a sparare a un nero disarmato.

-L’America – ed è il fondamento stesso della sua cultura – ama il successo…

View original post 100 altre parole

Advertisements

I commenti sono chiusi.