Archivio per 17 maggio 2013

Carola Susani

Eravamo bambini abbastanza

Minimum Fax – 2012

Prezzo di copertina Euro 13,50

211 pagine

Finalista al Premio Rapallo-Carige (in corso)

Vincitore del premio per la letteratura di viaggio L’albatros – Città di Palestrina 2012

Vincitore del Premio Opera di Narrativa – Premio Prata

Vincitore del Premio Lo Straniero 2012

Una fiaba moderna dalle tinte antiche: l’uomo nero, i bambini rapiti, il viaggio, la violenza, la paura, la tenerezza. Ma una fiaba narrata ribaltando le aspettative. La voce narrante appartiene a Manuel l’ultimo dei bambini rapiti, il suo sguardo non ha spazio per compiacimenti inutili, non si sofferma sul dramma ma lo registra, come esperienza di libertà e paura.

L’incipit ci catapulta direttamente nella conclusione per poi ricominciare, ma privo di un tragitto regolare. Otto bambini protagonisti di un viaggio compiuto a tratti, guidati dal Raptor, l’uomo che temono, che li governa e li tiene uniti, che non punisce direttamente chi sbaglia ma un altro bambino del gruppo, il maestro che punisce se stesso e piange.

Uomo ombroso, il Raptor, indecifrabile, duro quando serve, affettuoso quando meno te lo aspetti. Vivono tutti sospesi tra un inizio nebuloso e una fine certa, o forse potrebbe essere il contrario.

Per quegli adulti che non hanno dimenticato l’infanzia, per quelli che l’hanno dimenticata da un pezzo e per i ragazzi che ne stanno uscendo, per ricordare loro di non dimenticarla. Un libro da leggere e da rileggere.

L’autrice Carola Susani ha incontrato i lettori giovedì 16 maggio 2013 presso la libreria Ubik di Monterotondo (RM)

Immag0178

Giusi R.